Le idee devono essere open source?

Da Stefano Comoglio

28 Settembre 2015

Per una nuova generazione di imprenditori attenti al sociale, l’immagine del mondo del business come lupo-mangia-lupo è davvero obsoleta. Questi imprenditori credono nella collaborazione ed è qualcosa da cui possiamo imparare.

Se volete far crescere le vostre idee, liberatele

Elena Alcalde, Responsabile comunicazione dell’Impact Hub Madrid, indica chiaramente i vantaggi che derivano dal lavorare insieme: “Per essere determinanti avete bisogno di confrontarvi con altre persone. Non potete stare da soli”.

Where ideas have sex

Le comunità che spuntano intorno agli Impact Hub e ad altri ambienti di lavoro condivisi sono una prova di questa convinzione. Richard Evans, Direttore di Impact Hub, sostiene: “Una delle prime cose che le persone avvertono quando arrivano qui è ‘non sono solo’. Siamo aperti. Non giudichiamo. È un ambiente sicuro in cui le persone possono abbozzare nuove idee, prenderle in considerazione, dar loro forma e sperimentarle”.

Le persone che usano questi spazi non vogliono più sviluppare le loro attività in isolamento: vogliono sempre più un ambiente che permetta loro di espandersi, stabilire connessioni e crescere come parte di una rete che li sostenga.

Teams sharing dinner at Impact Hub Berlin Gli eventi informali come il pranzo settimanale “Sexy Salad” riuniscono la comunità, dando alle persone la possibilità di incontrarsi e di condividere le idee.

E sta facendo una differenza positiva per le loro attività. Com’è possibile farlo funzionare nel vostro caso?

Using a Skype chair

Scoprite la cultura creativa e innovativa di Impact Hub

Smettete di competere

Gli altri non sono il nemico, stanno semplicemente tentando di affrontare lo stesso problema da una prospettiva diversa. Come dice Max Bohm di Enffi: “Non abbiate paura dei concorrenti. Usateli per vedere cosa stanno facendo e rendere migliore la vostra idea”. Fatevi ispirare dagli altri e imparate dai loro successi, ma anche dai loro fallimenti.

Liberate le idee

“Rendere open source le proprie idee ripaga” dice Iman Fadaei, fondatore di CrowdSkills. Iman ritiene che la proprietà intellettuale più importante non sia l’idea di base, ma il modo in cui la si realizza. Rendete la vostra attività la migliore del settore e sarà irrilevante che qualcuno cerchi di copiare il concetto. Condividete le vostre idee per aiutarle a crescere, ma assicuratevi di proteggere il modo in cui le portate sul mercato.

Working at Impact Hub Un approccio ludico all’architettura e al design crea un ufficio più aperto e collaborativo.

Risolvere più velocemente i problemi

“Come imprenditore hai sempre delle domande,” dice Ekaterina Karabasheva di Jourvie. Lavorare insieme permette di “trovare qualcuno con la risposta che cerchi o con la stessa domanda, in modo da poterla condividere per trovare insieme la risposta”. Quindi fate squadra per risolvere i problemi: è più efficiente lavorare insieme che in parallelo.

“Rendere le vostre idee open source ripaga” Iman Fadaei Fondatore, CrowdSkills
Iman Fadaei - Founder, CrowdSkills

Restituire

Ricordate sempre che la collaborazione è un processo reciproco. Ekaterina lo vede come “dare qualcosa e ricevere qualcosa… aiuto, sostegno o anche solo ascoltare per 10 minuti il problema di qualcun altro”. Cercate partnership alla pari, che siano di vantaggio per ambo le parti, e siate generosi in termini di tempo quando i vostri collaboratori hanno bisogno di voi.

Costruire un ambiente collaborativo

Favorire la collaborazione in ufficio può aiutare a spezzare le barriere tra i dipartimenti e i membri dei team. Nell’hub di Madrid “i tavoli formano un cerchio. Tutti lavorano guardandosi l’un l’altro e questo aiuta le persone a entrare in connessione” dice Elena. “Tutto è stato pensato come uno spazio in cui condividere e collaborare. Vogliamo che le persone siano coinvolte in tutto ciò che facciamo”.

Come incoraggiate la collaborazione nel vostro ufficio? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto.