Stampare

6 vantaggi delle stampanti a getto d’inchiostro

19 Maggio 2015

2 min: tempo di lettura

Sicuri di sapere tutto quel che c'è da sapere sulle stampanti inkjet? Scopritelo.

6 vantaggi delle stampanti a getto d’inchiostro (Desktop)

  1. Non richiedono un pre-riscaldamento

    Le stampanti a getto d’inchiostro non necessitano di pre-riscaldamento per stampare. A differenza di quanto accade con le stampanti laser, non avrete il tempo di prendere il caffè alla macchinetta prima di trovare la prima stampa della mattinata pronta ad attendervi sul vassoio. La prima pagina stampata usando la tecnologia a getto d’inchiostro può essere pronta in appena 8 secondi. La stampante a getto d’inchiostro è pronta a entrare in azione non appena lo siete voi.

  2. Sanno stare al passo

    Sebbene le stampanti laser di fascia molto alta superino ancora quelle a getto d’inchiostro in termini di velocità, nella fascia media le seconde possono essere perfino più veloci in termini di pagine raw al minuto. In un recente test condotto da PC Pro, HP Officejet Enterprise Color X55dn ha raggiunto la velocità record di 70 pagine al minuto, superando di gran lunga le stampanti laser della stessa fascia di prezzo.

  3. Sono adatte alla scrivania

    Generalmente, le stampanti a getto d’inchiostro sono molto più piccole delle stampanti laser. Anche se vi sono stampanti a getto d’inchiostro di grandi dimensioni dotate di vassoi per la carta capaci di soddisfare le esigenze di un intero ufficio, non mancano dei modelli da scrivania meno ingombranti, adatti a un tavolo di dimensioni standard. Scelta ideale per i dirigenti che non vogliono stampare documenti sensibili sulla stampante condivisa dell’ufficio.

  4. Possono stampare su qualunque supporto

    D’accordo, non proprio su tutto. Ma le stampanti a getto d’inchiostro sono molto più versatili quando si tratta di stampare su formati diversi dal solito A4. Possono gestire carta fotografica quando serve ottenere stampe lucide per una brochure; supportano biglietti da visita, etichette e buste; possono addirittura stampare trasferibili a caldo per t-shirt o altri tessuti, per il massimo della creatività professionale.

  5. Consumano molta meno energia

    Le ingombranti stampanti laser di vecchia scuola, che hanno sempre bisogno di mantenere un certo livello di riscaldamento, sono un vero onere per le bollette elettriche dell’azienda. Una stampante laser da ufficio può consumare fino a 1000 watt in fase di stampa, mentre le stampanti da tavolo a getto d’inchiostro consumano solo 25 watt nel ciclo attivo e pochi watt in stato di inattività. Non solo sono la scelta preferibile per le bollette elettriche, ma anche per l’ambiente.

  6. Restituiscono una qualità dell’immagine superiore

    Se la vostra azienda stampa regolarmente immagini a colori, siano esse destinate a brochure, presentazioni o poster, di norma la qualità ottenibile con una stampante a getto d’inchiostro si rivela superiore. La stampa laser a colori ha fatto molta strada, ma non riesce ancora a eguagliare la precisione della tecnologia a getto d’inchiostro, le cui stampanti normalmente offrono una risoluzione superiore in confronto a soluzioni della stessa fascia di prezzo. La capacità di gestire carta fotografica di alta qualità è un’altra caratteristica vincente.

Stampare
Vuoi rendere il tup business davvero mobile?