La EADA School trasforma i suoi servizi di stampa

11 Settembre 2015

Caso de estudio

Scopri come la EADA Business School di Barcellona ha rinnovato la propria infrastruttura di stampa.

La EADA School trasforma i suoi servizi di stampa (Desktop)

La EADA Business School di Barcellona, una delle prime 25 scuole di business europee, desidera modernizzare la sua infrastruttura di stampa con un servizio più rapido, conveniente ed efficiente dal punto di vista energetico. La risposta è stata il rinnovamento del parco stampanti con 25 stampanti HP OfficeJet Pro serie X.

La sfida: Servizi e istruzione di qualità

Fin da quando è stata fondata a Barcellona nel 1957, la EADA Business School è sempre stata leader nel suo campo. È stata una delle prime istituzioni in Spagna a offrire programmi didattici specificamente pensati per la comunità aziendale, con corsi per dirigenti e formazione in-house. Oltre 4.000 studenti all'anno seguono corsi di formazione nei due campus di Barcellona e Collbató.

Al momento di eseguire l'upgrade dei sistemi di stampa, l'obiettivo principale è stato quello di trovare un servizio più conveniente, sebbene siano stati presi in considerazione anche diversi altri fattori. Anche le questioni ambientali come una migliore e più efficiente gestione delle risorse, la riduzione del consumo energetico e delle emissioni e soprattutto l'adozione di pratiche corrette sono state considerazioni importanti in relazione al processo di upgrade.

La soluzione: Requisiti e analisi dei servizi

EADA si è sempre rivolta ad HP per le sue soluzioni di stampa ed è sempre stata estremamente soddisfatta in termini di qualità e servizio fornito. In partnership con la società di consulenza IT SEMIC, uno dei principali Platinum Partner di HP in Spagna, il reparto IT di EADA ha svolto un'analisi completa dei sistemi di stampa della scuola. Ciò ha incluso l'acquisto e la gestione efficiente dei materiali di consumo, i requisiti dei servizi in base alle caratteristiche della scuola, la sua strategia di funzionamento, modernizzazione e razionalizzazione e infine l'utilizzo e le esigenze di utenti e reparti differenti.

SEMIC ha proposto la sostituzione delle vecchie stampanti laser con nuovi modelli a getto d'inchiostro HP Officejet Pro serie X. Lo studio ha mostrato che l'aggiornamento delle stampanti avrebbe portato risparmi sui costi ben oltre il livello di investimento richiesto grazie a una riduzione dei costi di stampa e risparmi in altre aree, come energia e materiali di consumo. L'upgrade avrebbe determinato anche miglioramenti dei servizi e della qualità.

I vantaggi: Cambiare il modello

Il personale docente e amministrativo ora ha accesso a 25 dispositivi multifunzione HP Officejet Pro X476dw installati in tutti i dipartimenti e le aree della scuola. Non solo possono stampare i loro documenti, ma possono anche svolgere una serie di operazioni che non potevano fare con le stampanti precedenti, come scansione, copia e invio di fax, oltre a sfruttare nuove opportunità create dalla digitalizzazione dei documenti, contribuendo a eliminare gradualmente la carta e a sostenere il passaggio a un ufficio digitale.

Le stampanti HP Officejet Pro serie X si integrano perfettamente con l'infrastruttura IT esistente di EADA utilizzando sia le connessioni cablate che quelle wireless, facilitando la gestibilità e i flussi di lavoro. HP Officejet Pro serie X è anche conforme allo standard ENERGY STAR® per l'efficienza energetica e le basse emissioni.

"Dopo aver utilizzato i dispositivi per un anno a scuola, ci siamo stupiti dei risparmi sui costi di stampa, che si sono ridotti di circa un terzo," spiega Marco Peña, capo del reparto IT di EADA. Tuttavia, non si tratta solo di risparmi sui costi. Continua: "La tecnologia all'avanguardia delle stampanti HP consente agli utenti di usufruire di un servizio più completo, pulito, veloce ed efficiente".

Vuoi rendere il tup business davvero mobile?